I racconti russi della collana Sírin Classica Voland per “Raccontami (15)”

Voland_Logo

La collana Sírin Classica della Voland si propone di offrire al lettore le opere meno note di alcuni dei più celebri scrittori russi, da Bulgakov a Dostoevskij, dalla Cvetaeva a Turgenev, in un’accurata traduzione accompagnata da una breve postfazione d’autore. La scelta di dare ampio spazio ai racconti – ciò di cui da oltre un anno si occupa Raccontami – in Sírin Classica è stata certo propiziata dal piccolo formato dei volumi (10,5 x 15,5), così già il secondo della collana è Tre racconti (tradotto e commentato da Pia Pera) di Anton Pavlovic Čechov: si tratta di testi poi confluiti nella raccolta Crepuscolo, che, sebbene distanti e distinti l’uno dall’altro, alludono a due temi molto cari a Čechov, la solitudine e l’incanto dinanzi alla natura. […]

A Cesare G. De Michelis si devono la traduzione e l’analisi di Due storie pietroburghesi di Nikolaj Vasil’evič Gogol’ (quinto in collana), in cui si fondono mirabilmente dramma e satira. […]

Diavoleide di Michail Afanas’evič Bulgakov, ottavo e penultimo volume, include Le avventure di Čičikov, oltre all’omonimo racconto che Andrea Tarabbia, traduttore e curatore, legge come una sorta di anticipazione del Maestro e Margherita: «forse è proprio conDiavoleide che il “seme del diavolo” si impossessa definitivamente di Bulgakov». […]

Articolo completo su Sul Romanzo:
http://www.sulromanzo.it/blog/raccontami-15-michail-bulgakov-anton-cechov-nikolaj-gogol

Annunci

Nikolaj Gogol’, LE ANIME MORTE

[…] non riconosce, il giudizio contemporaneo, che grande profondità di spirito occorre a illuminare una scena tolta dalla vita, ed elevarla a perla della creazione;  non riconosce, il giudizio contemporaneo, che l’alto, ispirato riso è degno di stare a paro con l’alto impeto lirico, e che un abisso lo divide dalle smorfie del pagliaccio da fiera.