Vita da editor (78)

Alcuni inverosimili scambi di battute realmente accaduti.

#

– Vi serve un ghostwriter?

– No, direi di no.

– Io sono un ghostwriter.

– Oh, be’, buona fortuna allora.

– Sono un ghostwriter professionista.

– Non ne dubito.

– Non vi serve un ghostwriter?

– …

#

– Prima di mandarle il mio romanzo, posso chiamarla per parlare un po’ di me, dei miei problemi?

– Vuole il numero mio o di un consultorio?

#

– Pronto?

– Giusy?

– Temo abbia sbagliato numero…

– Mi scusi, volevo parlare con Giusy di TerraRossa Edizioni.

– Elena forse? Non collabora nessuna Giusy con noi.

– No, volevo parlare con Giusy.

– Mi spiace, sono l’editore, posso aiutarla comunque?

– Ecco, Giusy mi ha detto che pubblicate tesine di laurea.

– Guardi, temo abbia confuso casa editrice, pubblichiamo solo narrativa.

– Ah, allora glielo dica a Giusy.

#

– Buongiorno, sul vostro sito ho trovato solo narrativa, pubblicate anche poesia e la tenete nascosta?

– …?

#

Vita da editor (77): https://giovannituri.wordpress.com/2020/04/28/vita-da-editor-77/

5 thoughts on “Vita da editor (78)

  1. Moon ha detto:

    Mi è mancato leggere questo blog 🙂

  2. Martina Fralu ha detto:

    Non sapevo di questa tua rubrica, voglio assolutamente leggere anche tutte le altre 😂 mi sento meno sola

  3. Amanda ha detto:

    Certo che anche voi: non volete ghostwriters ma nascondete le poesie, allora ditelo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...