Michael Cunningham, LE ORE

[da Le ore di Michael Cunningham, tradotto da Ivan Cotroneo e pubblicato da Bompiani]

Le piacerebbe scrivere tutto il giorno, riempire trenta pagine invece che tre, ma dopo le prime ore qualcosa dentro di lei vacilla, e teme che se si spingesse oltre i suoi limiti rovinerebbe tutto. Sprofonderebbe in un regno di incoerenza, dal quale potrebbe non ritornare mai più. Nello stesso tempo, odia trascorrere le sue ore buone a fare qualsiasi altra cosa che non sia scrivere.

Annunci

5 thoughts on “Michael Cunningham, LE ORE

  1. Luca.Sempre ha detto:

    Capolavoro. Immenso Cunningham.

  2. Nicola Losito ha detto:

    Quella Lei assomiglia a me. Faccio di tutto meno che scrivere…
    Buone Feste.
    Nicola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...