Vita da editor (46)

Madre di un giovane scrittore: Devo presentarle mio figlio, è uno scrittore e ha vinto anche dei premi.

Editor: Ah, come si chiama?

Madre: Xxxxxxxx Xxxxxx.

Editor: Temo di non conoscerlo. Che premi ha vinto? Con chi ha pubblicato?

Madre: Ha vinto il premio lirico del Circolo Didattico Collodi di Xxxxxxxxx e hanno pubblicato le sue poesie nel giornaletto della scuola. E poi, anche se ha solo 8 anni, disegna benissimo!

Editor: Ah, niente di meno! Stia tranquilla, la ricontatto io…

 

Vita da editor (45):
https://giovannituri.wordpress.com/2013/10/21/vita-da-editor-45/

Annunci

25 thoughts on “Vita da editor (46)

  1. LFK ha detto:

    Conviene opzionarlo come si fa nel calcio. La cantera letteraria.

  2. amanda ha detto:

    No fammi capire, ha chiamato apposta o l’incontro è stato casuale? Altrimenti contatto telefono azzurro

  3. sedcetta ha detto:

    Giovanni, ma davvero non capisco! Devi pensare al futuro, altrimenti come faranno a Masterpiece del 2028?

  4. Gianni ha detto:

    Esilarante! Permettimi una domandina tra il serio e il faceto: perché ‘Mamma giovane scrittore’ anziché ‘Mamma di un giovane scrittore’? Si tratta di una campagna contro l’uso delle preposizioni o forse della parodia di un vecchio spot pubblicitario? (per i più giovani: Io Tarzan, tu Jane)

  5. Gianni ha detto:

    Sottolineando il tono semiserio di queste puntualizzazioni suggerisco “Madre del giovane scrittore” la prima volta e solo “Madre” le altre due volte. Sono un convinto difensore delle preposizioni semplici!

  6. Giulia ha detto:

    benché i commenti “fuorvianti” sulla forma possano distrarre, mi permetto di tornare alla sostanza dell’aneddoto: cioè alla “precocità” di…. questa madre e altre simili, che “vedono” già i figli proiettati in un futuro, oserei dire “berlusconiano”, secondo un termine “volgarmente” introdotto nel quotidiano per…abbreviare. Giovanni, resisti, ti prego! Un abbraccio, Giulia

  7. devilkirby ha detto:

    Ah queste madri che caricano i figli di sogni e responsabilità, poi non li lasciano drogare in pace, che tristezza.

  8. Francesca ha detto:

    A 8 anni già scrittore non è male, il Mozart del calamaio. Vorrei vedere la madre che legge in pubblico le opere del figlio, commentandole.

  9. […] Vita da editor (46): https://giovannituri.wordpress.com/2013/11/19/vita-da-editor-46/ […]

  10. Tale's Teller ha detto:

    Cuore di mamma.
    Le figlie (attrici & modelle) le aveva tutte piazzata tra i sei ed i dieci e sperava di fare altrettanto anche per il pargolino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...