Alessandro Piperno, IL SENTIMENTO PIÙ PROSSIMO ALL’AMORE

[dalla prosa di Alessandro Piperno Il sentimento più prossimo all’amore, in Pubblici infortuni (collana Libellule, Mondadori): una raccolta di interventi tra narrazione e critica letteraria, per lo più apparsi sulle pagine del «Corriere della sera» e della «Lettura»]

Gli scrittori, chiamati a pontificare sui più disparati argomenti, non si fanno pregare. Come se il solo fatto di scrivere e pubblicare libri li rendesse competenti in qualsiasi disciplina. Non lesinano giudizi su niente. Viene il sospetto che prendano sempre più seriamente se stessi, e sempre meno i libri che scrivono. Come se i libri fossero diventati accessori: un appuntamento semestrale da rispettare, per guadagnarsi (oltre al pane) il diritto di parlare d’altro con disinvoltura e fatuità.

Annunci

One thought on “Alessandro Piperno, IL SENTIMENTO PIÙ PROSSIMO ALL’AMORE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...